Corso Riflessologia plantare On Zon Su

Corso Riflessologia plantare On Zon Su

La Riflessologia, passi di benessere
Manipolare i piedi per dare benessere è un arte antichissima se ne trovano illustrazioni nelle piramidi dell’Alto Egitto, in antichissime miniature indiane e cinesi. In occidente la Riflessologia arriva con il Dott. Willian Hope FitzGerald nel 1913 basata su studi del medico italiano Dot. Calligaris che divideva virtualmente il corpo umano attraverso meridiani e paralleli evidenziando così le zone degli organi e i riflessi delle medesime sui piedi e sulle mani.
La riflessologia ha un’ azione armonizzante che aiuta la persona a trovare il benessere rimettendola in equilibrio con se stessa, con i suoi affetti e con l’ambiente e che porta alla scomparsa di sintomi e malesseri o alla loro accettazione.
Attraverso manipolazioni semplici e apparentemente molto lievi il corpo riscopre il suo specifico equilibrio fisiologico, recupera una postura più efficiente e la difesa dallo stress.
Questo tipo di riflessologia può aiutare tutti: adulti, bambini e anziani e può essere praticata da chiunque sia dotato di empatia e disposizione all’accoglienza dell’altro.
Adatto a chi ama prendersi cura delle persone e si ritiene dotato di queste caratteristiche il corso permette in trenta ore di frequenza di operare con professionalità ed efficacia.
Riflessologia Plantare Secondo la Medicina Tradizionale Cinese (MTC)
La Medicina Tradizionale Cinese dice che i problemi del tetto e delle stanze di una casa dipendono alle fondamenta e lo stesso vale per le persone: i dolori della testa, della schiena, della pancia possono derivare dai piedi e lì possono trovare sollievo.
Ogni individuo si presenta al mondo con una quantità di energia ereditaria (energia ancestrale) e assume attraverso l’aria che respira e l’alimentazione quotidiana un energia che armonizza il rapporto corpo mente e produce benessere. Se l’armonia si rompe il benessere si guasta e per ritrovarlo è necessario agire sui meridiani per ripristinare l’armonia del flusso.
Attraverso il piede si riesce, con una buona pratica, a riconoscere i segnali e a trattare i vari punti cercando di ristabilire l’equilibrio energetico che a sua volta migliorerà il sistema nervoso simpatico e l’armonia psicofisica.
ll primo testo conosciuto sulla riflessologia in generale è il “Nei Ching”, scritto da Huang Ti e viene ancora oggi usato nelle facoltà dì medicina cinese dove si insegna agopuntura, digitopressione, massaggio tradizionale, moxaterapia, riflessologia ed erboristeria.
Si tratta di un’arte che ha tremila anni e che ancora oggi si dimostra efficace, poco invasiva e assolutamente sicura.
Programma corso base:
Primo giorno
Il benessere secondo la Medicina Tradizionale Cinese:

  • Lo Yin e lo Yang
  • I cinque elementi
  • Le forze agenti
  • Dodici meridiani
  • Cause esterne e interne della disarmonia
  • I 9 Palazzi: valutazione e trattamento
  • Esercitazione pratica
  • Il cielo anteriore
  • Esercitazione pratica

Secondo giorno:

  • Montagne sacre e massaggio metamorfico
  • Esercitazione pratica
  • Riequilibrio dei liquidi
  • Esercitazione pratica
  • La colonna sul bordo del piede
  • Esercitazione pratica

Terzo giorno:

  • Mappa degli Yin/Yang
  • Esercitazione pratica con spazzolino e spazzola
  • Il panorama esterno
  • Esercitazione pratica

Quarto giorno:

  • I cinque elementi
  • Acqua, Legno e Fuoco con esercitazioni pratiche
  • Terra e Metallo con esercitazioni pratiche


Per altre informazioni sul corso:

Scarica volantino


Iscriviti subito al corso:

Iscriviti subito


Oppure contattaci per maggiori informazioni: