Shiatsu e tecniche Thai

Shiatsu e tecniche Thai

Shiatsu letteralmente significa:
SHI = dito e ATSU = pressione.
Questa antica arte orientale si effettua agendo su punti del corpo,lungo i meridiani agopunturali, per riequilibrare le disarmonie dell’energia vitale cause del malessere psicofisico. Le pressioni vengono effettuate con i pollici, i palmi delle mani, i gomiti e in alcuni stili con nocche, ginocchia e piedi.
Piacevole da ricevere, è efficace nello sciogliere tensioni muscolari, stimolare gli organi interni, ridare vigore e vitalità, calmare la mente, creare uno stato di rilassamento ed infine per potenziare il sistema immunitario e neurovegetativo.
Lo Shiatsu genera una miglior qualità della vita qualsiasi sia l’età, la condizione e lo stato di benessere dei soggetti coinvolti.
Lo Shiatsu, inoltre, stimola il naturale processo di “autoguarigione” connesso al generale miglioramento della vitalità. Lo shiatsu è utilizzato con grande successo nelle cliniche di riabilitazione motoria, negli istituti geriatrici e in tutti gli ambiti di disagio fisico e psichico; ma anche nelle palestre, nelle scuole di yoga o altre discipline corporee.
Nello Shiatsu, attraverso le mani si infondono fiducia, amore, gioia e solidarietà.

Thai Stretching
Il trattamento Thai Stretching si sviluppa in Thailandia. Viene praticato su di un sottile materassino steso a terra. Questo trattamento è molto utile per coloro che soffrono di rigidità muscolare, infatti, grazie allo stretching passivo ogni muscolo viene sollecitato ed aiutato a recuperare elasticità.

Thai Oil
Il trattamento Thai Oil ha origini thailandesi e viene effettuato sul lettino con l’utilizzo di oli. E’ utile come trattamento rilassante ma anche energizzante. Lavora seguendo la filosofia dei Sen (i meridiani energetici della medicina thailandese).


Sei interessato a questo corso? Contattaci