Venerdì, 27 Maggio 2016 08:54

Danza del Ventre Mediorientale

Written by WM3
Rate this item
(0 votes)

Corsi di Danza del Ventre. Con Marina Nour e Samirah

Perchè la Danza del Ventre

Il termine "danza del ventre" venne coniato dai viaggiatori occidentali che si recarono in oriente nel 19° secolo e furono impressionati dai movimenti del bacino delle danzatrici; di conseguenza essi chiamarono questa danza "danse du ventre" o "bellydance", in realtà una definizione limitativa per una forma d'arte molto più complessa. La danza orientale è basata sui movimenti isolati delle parti del corpo (non solo del ventre!), la loro coordinazione ed il mantenimento di una postura aggraziata.

 IscriviTi ora 

 


 

Orario

Mercoledì alle 20.30


Durata del Corso:
Corsi Settimanali

 

Luogo:
via Prandina, 11 e 25

 

 

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quota di partecipazione:

€ 400,00 Tutto l'anno scolastico (Ott. 2015/Giu. 2016 - 36 lezioni da 1 ora cad.).
60,00 Mensile (4 lezioni).
€ 225,00 Quadrimestrale (Ott. 2015/Feb. 2016 - 12 lezioni da 1 ora cad.). Frequenza monosettimanale

 

 

Documenti necessari per l'iscrizione:
Fotocopia documento di identità più codice fiscale, Certificato Medico in corso di validità
Durante il corso verrà rilasciato alle allieve tutto il materiale che servirà per poter approfondire ciò che è stato trattato: Cd, spiegazione scritta dei movimenti studiati, informazioni di vario genere ecc.

 

VOLANTINO

 


 

Il livello tecnico e l'abilità della danzatrice dipende dagli anni di studio e dalla passione personale; scegliere un corso di questo tipo può portare ad innumerevoli vantaggi, in quanto...

  • Favorisce il BENESSERE DEL CORPO E DELLA MENTE: muscolatura più forte e flessibile, stimolazione della circolazione sanguigna, maggiore ossigenazione degli organi e benefici in gravidanza. Inoltre si scoprono quali sono le potenzialità ed i limiti del nostro corpo, raggiungendo una nuova consapevolezza psichica che permette di essere più libere interiormente.
  • E' una danza PER TUTTE LE DONNE: i movimenti sono fondamentalmente delicati e possono essere eseguiti in modo personalizzato a seconda delle condizioni fisiche.
  • Inoltre essa permette di vivere la femminilità danzando: ogni donna può essere provocante, amorevole, austera o una vamp; le oscillazioni dei fianchi, morbide e sinuose, sono l'emblema della seduzione. Sta alla danzatrice presentare questa danza al pubblico secondo la propria indole.Permette di creare esibizioni TECNICHE e SPETTACOLARI, in grado di catturare l'attenzione dello spettatore tramite l'introduzione di strumenti classici (velo) o moderni (Ali di Iside).
  • Introduce l'ascolto di una MUSICA SUGGESTIVA che contiene l'intera gamma delle emozioni umane e numerosissimi ritmi (più di 100!), i quali danno un'impronta particolarmente terrena ed originale ai brani..

L' importanza non solo fisica della danza del ventre

La danza del ventre è una danza semplice e spontanea che ogni donna può praticare a qualsiasi età ed è basata sul rilassamento e su una gestualità naturale. Anche la musica che la accompagna non è una musica ricercata: quasi tutta è in 4 tempi o in suoi multipli e sottomultipli con le percussioni che assumono un'importanza rilevante. Sia il numero 4 che le percussioni hanno una grande valenza simbolica che, danzando, viene espressa. Il 4 corrisponde ai 4 elementi della materia, ai 4 evangelisti, ai 4 punti cardinali,ai 4 segni fissi dello zodiaco e via dicendo, nonché alle 4 parti che, schematicamente, rappresentano la manifestazione e, quindi, anche l'essere umano: corpo, emozione, mente e spirito.

A livello fisico impariamo ad usare il nostro corpo, a conoscerlo e a goderne, a curarlo senza esserne schiavi, a sentirci a nostro agio nella nostra pelle. Scopriamo la gioia di un corpo sano e vitale, elastico, attraente al di là dei canoni estetici correnti e variabili. Impariamo a usare lo spazio intorno a noi, impariamo la forza dello sguardo e la grazia delle mani, la compostezza del gesto nella sua fluidità e semplicità.

A livello emotivo/energetico: un corpo sano è legato al fluire armonioso dell'energia che lo rende vitale. Attraverso i movimenti della colonna vertebrale e del bacino si ha un effetto simile a quello dello yoga nell'attivazione dei chakra e nel risveglio di kundalini. Questa energia che si sprigiona in noi ci consente progressivamente di padroneggiare le nostre emozioni senza reprimerle e, quindi, di viverle pienamente. La nostra vita è nelle nostre mani e ne diventiamo consapevoli e capaci di dirigerla, imparando a essere sincere con noi stesse come sincero è il nostro corpo danzante nella sua spontaneità. Impariamo a non perseguire ciò che non ci corrisponde solo perché è di moda o perché qualcun altro lo pretende. Impariamo ad essere noi stesse sul piano emotivo come sul piano fisico.

A livello mentale: i 4 piani non sono separati tra loro, agendo su uno si agisce anche sugli altri. La cosa interessante è averne la consapevolezza. Se il nostro corpo cambia, cambiano anche le nostre emozioni e i nostri pensieri. Il cambiamento può partire anche dal pensiero o dalle emozioni, ma, forse, partire dal corpo fisico da risultati più immediati perché esso è la parte più tangibile di noi. Ma lavorare sul piano mentale vuol dire anche conoscere ciò che stiamo facendo. La danza del ventre racchiude delle conoscenze tradizionali che l'essere umano si tramanda dai tempi dei tempi, da Maestro a Discepolo e la danzatrice rivela, nei suoi gesti, dei grandi misteri a chi li sa vedere, così come un simbolo li rivela a chi lo sa interpretare. Parlo di numerologia, astrologia, astronomia, mitologia, simbolismo.....ma questi argomenti richiederebbero più spazio per essere trattati e meglio sarebbe oralmente.

A livello spirituale è evidente che l'armonia tra i nostri piani fisico, emotivo e mentale, non può far altro che aprire dei canali che portano il nostro essere verso l'elevazione, verso un contatto con la nostra parte più sacra e alla capacità, quindi, di riconoscere il sacro intorno a noi. La danza del ventre si trasforma in una meditazione in movimento, in una preghiera che non è una richiesta per l'ottenimento di qualcosa, ma un ringraziamento per la ricchezza della vita.

Struttura del Corso:

La lezione: si apre con un rafforzamento del centro grazie ad esercizi specifici di potenziamento, allungamento ed equilibrio, che sciolgono tensioni e blocchi, permettendo all'energia di circolare con fluidità. Il training prepara il corpo - mente al piacere della danza, dona armonia e accresce la consapevolezza di sè. Si prosegue analizzando i movimenti di base, che vengono poi combinati tra loro in brevi sequenze ritmiche e modulati nell'interazione con la musica. L'improvvisazione guidata è l'occasione per sperimentare i movimenti appresi, prestando particolare attenzione all'elemento ritmico e all'espressività. Il lavoro sulla coreografia, infine, consente di conoscere la poetica propria dei diversi stili della danza araba. I benefici: motricità più armoniosa, un migliore allineamento posturale, una maggiore mobilità della colonna vertebrale e della zona del bacino. Non sono necessarie precedenti esperienze di studio di danza.

Insegnanti

Nejma | Margherita Aliquò | Francesca Tàlibah | Marina Nour

Read 3321 times Last modified on Lunedì, 24 Luglio 2017 13:59