• Home
  • Settimanali
  • Ginnastica dello Yoga e Meditazione
  • Ginnastica del Kundalini Yoga
Venerdì, 27 Maggio 2016 08:33

Ginnastica del Kundalini Yoga

Written by WM3
Rate this item
(0 votes)

Secondo gli insegnamenti di Yogi Bhajan

Il Kundalini Yoga è il modo più veloce per stabilire una relazione adeguata tra corpo, mente e anima. In un'epoca in cui tutto risulta sempre più difficile, è la risposta allo stress, un modo di essere che apre percorsi di cambiamento e guarigione che penetrano i blocchi interiori.
Una classe di Kundalini Yoga segue una struttura precisa, con una breve fase di riscaldamento, cui segue un Kriya, una sequenza di movimenti e asana, dedicata a qualche aspetto fisico o psicologico: normalmente la sequenza è dinamica, e può prevedere respiri specifici e mantra.
Terminato il Kriya normalmente c’è una fase di rilassamento cui segue una breve meditazione.

 IscriviTi ora 

 


 

Orario:

Mercoledì alle ore 19.00

 

Luogo:
via Prandina, 11 e 25

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

 

Quota di partecipazione:
€ 50,00 monosettimanale per 1 mese.
€ 125,00 monosettimanale per 3 mesi.
€ 295,00 monosettimanale per  tutto l'anno scolastico.

Per altre quote di abbonamenti contattare la segreteria del centro.

 

Documenti necessari per l'iscrizione:

Fotocopia documento di identità più codice fiscale e Certificato Medico in corso di validità

 

VOLANTINO

 


Origini

Dei molti stili di yoga sviluppatisi negli ultimi 5000 anni, il Kundalini era considerato il più sacro; secondo quanto tramandatoci il Kundalini Yoga si configurava come una scienza energetica e una filosofia spirituale.
Circa la sua nascita, se ne sente parlare per la prima volta nella collezione vedica nota come Upanishad.
Per secoli questa disciplina fu tenuta segreta e tramandata oralmente di maestro in maestro.
La possibilità di insegnare il Kundalini al di fuori della ristretta élite yogica indiana non era contemplata, perché si riteneva che la gente comune non fosse preparata per accedere ad un sapere così particolare, esoterico, esclusivo.
Verso la fine degli anni ’60 del XX secolo Yogi Bhajan decise di divulgare questa disciplina, ritenendo fosse giunto il momento per diffonderla , in vista dell’avvento dell’Era dell’Acquario, che si sarebbe caratterizzata come epoca di sfide e costanti pressioni per l’uomo.

Libro consigliato: Yogy Bhajan con Gurucharan Singh Kalsa: “La Mente”.


Un vero e proprio manuale di istruzioni della mente umana che fornisce una visione nuova del potenziale e delle possibilità offerte dalla meditazione; le tecniche per incontrare la propria mente e averne la maestria; i modi per farsi amica la propria mente e trasformarla nel migliore alleato e servitore.

Insegnanti

Gianluca Lombardo

Read 4217 times Last modified on Mercoledì, 28 Marzo 2018 10:02