• Home
  • Benessere
  • Trattamenti
  • Tuina - Shiatsu
Venerdì, 27 Maggio 2016 09:37

Tuina - Shiatsu

Written by WM3
Rate this item
(0 votes)

 IscriviTi ora 

Shiatsu letteralmente significa:
SHI = dito e ATSU = pressione.
Antica arte orientale che si effettua agendo su punti del corpo,lungo i canali (detti meridiani) agopunturali, per riequilibrare le disarmonie dell’energia vitale cause del malessere psicofisico. Le pressioni vengono effettuate con i pollici, i palmi delle mani, i gomiti e in alcuni stili con nocche, ginocchia e piedi. Piacevole da ricevere, è efficace nello sciogliere tensioni corporee, stimolare gli organi interni, ridare vigore e vitalità, calmare la mente, creare uno stato di rilassamento ed infine per potenziare il sistema immunitario e neurovegetativo. Lo Shiatsu genera una miglior qualità della vita qualsiasi sia l'età, la condizione e lo stato di benessere/disagio dei soggetti coinvolti. I benefici dello Shiatsu sul piano sintomatico e della prevenzione sono frutto non di un' attività mirata alla cura delle patologie, ma di un naturale processo di "autoguarigione" connesso al generale miglioramento della vitalità. Lo shiatsu è stato portato con grande successo nelle cliniche di riabilitazione motoria, negli istituti geriatrici e in tutti gli ambiti di disagio fisico e psichico; ma anche nelle palestre, nelle scuole di yoga o altre discipline corporee. Le mani hanno un loro linguaggio, da cui traspare fiducia, amore, gioia e solidarietà.

Tuina - Massaggio Tradizionale Cinese

Consulti e Trattamenti individuali

Il massaggio cinese è una metodica di terapia di origini molto antiche che nel corso di millenni.
Si è evoluta ed è arrivata attualmente ad un alto grado di esperienza e raffinatezza: i suoi fondamenti sono gli stessi dell’agopuntura, la legge Yin-Yang e dei cinque movimenti che applicate all’ essere umano, si concretizzano nella concezione della rete dei vasi e dei meridiani.
Che collegano: organi, visceri e l’intero organismo e permettono la corretta circolazione e distribuzione dell’energia e del sangue.
L’ efficacia del massaggio dipende dalla sua capacità di armonizzare lo Yin e lo Yang di regolare gli organi, i visceri, i meridiani principali e secondari, di migliorare la circolazione dell’energia. E del sangue e di incrementare la mobilità articolare.

La malattia compare quando l’uomo, microcosmo inserito nel macrocosmo non è in equilibrio energetico; sia per uno squilibrio energetico tra le varie parti del suo organismo, o tra tutto l’organismo e l’ambiente che lo circonda.
La terapia deve quindi avere lo scopo di armonizzare Yin e Yang , l’energia ed il sangue, agendo sugli organi e visceri, tramite i meridiani ed essi collegati, in questo senso il massaggio agendo a livello cutaneo è quindi in grado di trattare direttamente la zona affetta (problemi muscolari, ossei, legamenti, articolari) ma, tramite i collegamenti esistenti tra la pelle, i punti di agopuntura ed il sistema dei meridiani, può agire anche sugli organi interni e attraverso questi, regolare Yin e Yang ed energia e sangue, quindi con il massaggio si agisce dalla periferia per ottenere un riequilibrio energetico globale dell’ organismo. La salute è la ricerca dell’armonia tra Yin e Yang del corpo, tra gli organi di natura Yin ed i visceri di natura Yang, tra il sangue di natura Yin e l’energia vitale di natura Yang.

I meridiani principali sono 12 e rappresentano l’impalcatura energetica del nostro organismo e sono distinti in 4 gruppi:

 

  • il primo gruppo collega gli organi del torace, (cuore – polmone- ministro del cuore) con la superficie volare dell’ arto superiore, questi tre meridiani terminano alle dita della mano;
  • il secondo gruppo di meridiani ha un percorso che parte dalle dita della mano e che percorrendo la superficie dorsale dell’arto superiore e della regione cervico-dorsale, arriva al volto, questi meridiani sono collegati, tramite percorsi interni con tre visceri, (grosso intestino – triplo riscaldatore – intestino tenue);
  • il terzo gruppo di meridiani parte dall’estremità cefalica, per raggiungere, percorrendo la regione dorsale e laterale del tronco e dell’arto inferiore, il piede; durante questo percorso si collega a tre
  • visceri addominali, (stomaco – vescicola biliare – vescica);
  • l’ultimo gruppo di meridiani parte dal piede per raggiungere, dopo aver percorso la superficie interna della gamba e della coscia, la cavità addominale;
  • a livello addominale questi meridiani si uniscono agli organi, (reni – fegato – milza –pancreas).

L’energia percorre dunque l’intero organismo attraverso i meridiani andando dal torace alla mano, dalla mano alla testa, dalla testa al piede e dal piede ritorna al torace. In questo modo gli organi ed i visceri sono collegati energeticamente tra loro e con tutto il corpo,
realizzando così l’unità funzionale. Il meccanismo di azione del massaggio si avvale di tutte le tecniche del massaggio classico in più stimolando i punti dell’agopuntura (sempre con le mani) si ha un beneficio per le forme reumatiche – Artrosi – artrite – osteoporosi – lombaggine – sciatalgie –mal di schiena – cervicale; inoltre ha un’azione Linfodrenante. Agisce come antistress e rilassante quindi migliora il rapporto con sé stessi e con gli altri.

Galgano Santina, nata a Irsina – Matera nel 1954 Nel 1995 ha avuto modo di incontrare il Dott. Zheng per un trattamento di agopuntura e appurando l’efficacia dello stesso, ha iniziato ad avvicinarsi alla Medicina Tradizionale Cinese. In seguito ha affiancato per un anno il Dott. Zheng, e nell’anno 2000 si è diplomata presso l’Istituto Kuan di Milano. Pratica dal 2000 il Massaggio Tradizionale Cinese.

Read 1617 times Last modified on Giovedì, 16 Febbraio 2017 14:07