• Home
  • Ayurveda
  • Scuola di Formazione
  • Corso Base di Ayurveda e Massaggio Ayurvedico in 10 incontri serali a Lugano - CH
Giovedì, 26 Maggio 2016 14:19

Corso Base di Ayurveda e Massaggio Ayurvedico in 10 incontri serali a Lugano - CH

Written by WM3
Rate this item
(0 votes)

Introduzione all' Ayurveda

Ayurveda letteralmente significa scienza della vita. E’ una scienza che risale a circa 5000 anni fa e si ritiene sia la più antica conoscenza ispirata al benessere totale considerando l’uomo nella sua interezza, non solo come malato, e opera innanzitutto per mantenere la salute, oltre che per ridarla.
L’ Ayurveda viene spesso considerata, erroneamente, come un tipo di medicina indiana, limitando considerevolmente il suo vero significato e gli obiettivi che si prefigge. L’ Ayurveda, infatti, si occupa della vita, nella sua completezza, non solo nella cura delle malattie, ma anche e soprattutto, nel promuovere uno stile e una filosofia di vita che possano garantire salute e longevità, correggendo gli squilibri psicofisici dell'uomo prima che diventino vere e proprie patologie. Molte persone, però, rinunciano ad avvicinarsi all’ Ayurveda perché la ritengono una scienza di difficile applicazione per un occidentale, richiedendo sostanziali modifiche dello stile di vita, e rinunce ad abitudini consolidate.

 IscriviTi ora 


Calendario 2017/2018

Date:

Da definire

Luogo:
Extasy Medical SPA, Via al Forte 4 - 6900 Lugano (CH)

Durata del Corso:
10 Incontri Serali.

Orario:
19.00-23.00

Per ulteriori informazioni contattare la segreteria.

Quota di partecipazione al corso:
SFr. 960,00.

Modalità di pagamento:
Acconto SFr. 100,00 all'iscrizione.
Il saldo deve essere versato in massimo due rate entro il 5° incontro.

VOLANTINO


L’anima ed il corpo sono imprescindibili nell'uomo, che a sua volta è un microcosmo che partecipa alla vita dell’universo (macrocosmo). In base a questo principio entrambi non possono essere considerati separati, pertanto, l'armonia ed equilibrio dell'individuo vanno di pari passo con l'armonia ed equilibrio della comunità, della natura, dell'universo.
Il concetto di equilibrio espresso dall'Ayurveda, come filosofia, comporta non solo il perfetto funzionamento dei vari sistemi ed organi, della psiche e dello spirito, ma anche un rapporto di felice convivenza con tutte le creature, con i familiari, con gli amici, con il lavoro, con il clima e la cultura in cui viviamo, con i propri ideali, con le abitudini e con la verità.
Quanto espresso fino ad ora può apparire un obiettivo irraggiungibile, da attuare tramite un percorso faticoso, magari irrealizzabile. Ma non è così. Anche un solo passo sulla strada giusta può determinare un grande cambiamento, una percezione del vero benessere.

E quindi sarà più facile effettuare il secondo passo, che potrà essere di esempio a chi ci circonda, e che, forse, vorrà condividere il percorso, e renderlo meno impervio.
Spesso, anche se stiamo male e ci rendiamo conto che è necessario modificare qualche cosa della nostra vita, sentiamo una forte resistenza a farlo. E’ la paura del cambiamento, della rinuncia a ciò che conosciamo, che ci imprigiona nello stato di malessere.
L’ Ayurvedica aiuta a decidere di fare “solo” il primo passo, e mostra come farlo. Poi il resto avviene naturalmente, soprattutto lentamente e dolcemente, quando è il momento giusto, nel rispetto della natura dell’essere e della sua armonia.

Teoria

1° Introduzione all'Ayurveda, definizione di Ayurveda e di vita (ayu) Snehana, oleazione interna ed esterna.
2° Ruolo e scopo dell'Ayurveda, cenni storici. Introduzione al Panchakarma (trattamenti di purificazione).
3° Dai Tattva (principi cosmici) ai Panchamahabhuta (i 5 elementi), dai 5 elementi ai Tridosha (i principi metabolici).
4° Qualità, funzioni, localizzazione dei dosha nel corpo.
5° I subdosha di Vata, Pitta e Kapha. Prakriti, la costituzione individuale.
6° Dinacharya, la routine giornaliera. Ritucharya, la routine stagionale; Sadavritta - Asadavritta, etica e stile di vita.
7° Dhatu, i tessuti corporei. Mala, gli escreti. Agni, il fuoco digestivo. Ama, il cibo non digerito.
8° Srota, i canali di circolazione. Tri Marma, i tre principali punti Marma (punti vitali).
9° Alimentazione in Ayurveda 1° parte: Rasa, Vipaka, Virya, Prabhava, Guna.
10° Alimentazione in Ayurveda 2° parte: il sapore, gli effetti, la natura e le qualità speciali dei cibi e delle sostanze.

Pratica

1° Massaggio parziale: Padabhyangam (piedi e gambe in posizione supina e prona).
2° Nitambabhyangam (glutei), Katiabhyangam (zona lombare), Pristhabhyangam (schiena).
3° Shiroabhyangam (testa), Skandabhyangam (collo, spalle), Hastabhyangam (mani e braccia).
4° Udarabhyangam (addome), Vaksha-bhyangam (petto), Mukhabhyangam (viso).
5° Samvahanam, massaggio rilassante e riequilibrante sul corpo (posizione prona).
6° Samvahanam, massaggio rilassante e riequilibrante sul corpo (posizione supina).
7° Samvahanam, massaggio rilassante su tutto il corpo secondo i dosha (Vata, Pita e Kapha).
8° Pratica di Mridu Samvahanam, massaggio rilassante delicato su tutto il corpo.
9° Pratica di Sandhi Abhyangam il massaggio articolare Ayurvedico (posizione prona).
10° Pratica di Sandhi Abhyangam il massaggio articolare Ayurvedico (posizione supina).

Insegnanti

Dr. Vaidya Swami Nath Mishra | Shubhaji Satyaranjan

Read 3315 times Last modified on Mercoledì, 20 Settembre 2017 15:26