• Home
  • Ayurveda
  • Corsi di Specializzazione
  • Massaggio Ayurvedico Linfodrenante Phenakam
Giovedì, 26 Maggio 2016 14:21

Specializzazione Ayurvedica di Massaggio Linfodrenante Phenakam

Written by WM3
Rate this item
(0 votes)

Introduzione:

Srota, i canali del corpo
Canali, vene, arterie, canali linfatici, capillari, dotti, passaggi, percorsi, spazi all’interno del corpo, dotti chiusi a un’ estremità e aperti all’altra, residenza, contenitore, dimora, questi sono i nomi attribuiti a vari spazi visibili e invisibili all’interno dei tessuti del corpo”  - Charaka Samhita, Vimanasthana, V- 9

 IscriviTi ora 

 


 

Calendario 2017/2018

Date:

Da definire

Luogo:
via Prandina, 11 e 25

 

Quota di partecipazione:
€ 225,00 € 25,00 Tessera Associativa. Quota comprensiva di materiale didattico e Attestato di Frequenza

 

Modalità di pagamento: 
Acconto € 100,00 all'iscrizione, il saldo deve essere versato ad inizio Corso.

 

Partecipanti:
Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente il numero dei partecipanti è limitato.

 

VOLANTINO

 


 

Gli antichi trattati di Ayurveda chiamano srota ogni cavità del corpo attraverso il quale è trasportata materia o intelligenza. I vasi sanguigni e linfatici, il cuore, gli intestini, le cellule, i microtubuli all'interno delle cellule, le nadi (i canali in cui circola l’energia sottile del corpo), ecc. tutti questi possono essere considerati come parti di srota.
Come ogni altra cosa, anche gli srota sono fatti dei cinque elementi, ma lo spazio (akasha), è l'elemento predominante nella formazione degli srota.
Gli srota sono canali del corpo visibili o invisibili, in essi vengono trasportati i dosha, i dhatu, i mala, il cibo, ahara rasa (l’estratto del cibo che nutre i tessuti), i fluidi corporei, gli impulsi nervosi, i vari oggetti di conoscenza acquisiti dai sensi. La loro funzione e proprietà principale è quella di trasportare vari materiali da una parte all'altra del corpo.
Secondo Charaka, mantenere gli srota sani e liberi da ostruzioni è la chiave della buona salute. Gli srota sono ostruiti principalmente dall' accumulo di ama, le tossine prodotte dalla cattiva digestione del cibo.
Per evitare il blocco degli srota è necessario mantenere la forza del fuoco digestivo, eliminare per tempo gli escreti, soddisfare gli stimoli naturali e fare esercizio fisico.

Esistono 4 possibili cause che creano alterazioni nel flusso nei canali:

  1. Flusso eccessivo,
  2. Crescita ipertrofica, flusso carente,
  3. Ostruzioni, blocco del flusso
  4. Flusso esterno al canale, inversione del flusso.

Una delle principali cause del malfunzionamento dei canali è la mancata soddisfazione dei tredici stimoli naturali:

  1. Urinare,
  2. Defecare,
  3. Eiaculare,
  4. Flatulenza,
  5. Vomitare,
  6. Starnutire,
  7. Ruttare,
  8. Sbadigliare,
  9. Fame,
  10. Sete,
  11. Piangere,
  12. Dormire
  13. Ansimare

Inibire o bloccare questi stimoli, come spesso accade per convenzioni o regole di comportamento, è una cosa dannosa per il buon funzionamento dell’organismo. L’inibizione degli stimoli naturali altera il flusso di vata, la forza che trasporta le sostanze nutritive in tutto il corpo, se vata si muove in direzione sbagliata o a una velocità non adeguata, danneggia in primo luogo gli srota e in un secondo momento tutto l’organismo. Impareremo nel primo giorno, un trattamento di massaggio rilassante-purificante (Samvahanam), che preparerà il corpo a ricevere il trattamento profondo e specifico, legato alla purificazione dei vasi linfatici e di tuta la circolazione linfatica, oltre che venosa, arteriosa e capillare. Nel giorno seguente, ci dedicheremo all'insegnamento e alla pratica  di Phenakam. E' questo, un antichissimo trattamento molto efficace, capace di donare leggerezza e un benessere profondo.
Il massaggio completo, preceduto dalla preparazione del corpo con Samvahanam, durerà quindi, quasi 2 ore!

Davvero bello da praticare, merviglioso per chi lo riceve. Si potrà sperimentarne il suo beneficio, immediatamente, dopo un solo trattamento! Durante le lezioni, questo “risultato” lo vedrete sui nostri compagni di corso e lo sperimenterete. E' naturalmente un trattamento che si potrà applicare in modo particolare anche ad una sola parte del corpo.

Programma delle lezioni

Primo giorno:
Apertura corso, presentazioni, presentazione dei due trattamenti insegnati, Indicazioni e controindicazioni. Indicazioni per oli specifici da utilizzare.
Dimostrazione pratica e scambio del Massaggio Ayrvedico rilassante - purificante, Samvahanam.

Secondo giorno:
Teoria: Le stazioni linfatiche, il loro funzionamento e la localizzazione nel corpo,  la circolazione linfatica.
Dimostrazione del Massaggio Ayurvedico Linfodrenante Phenakam. Pratica e scambio, dei massaggi ayurvedici  Samvahanam e Phenakam.
Pratica e scambio dei massaggi ayurvedici Samvahanam e Phenakam.
Spazio dedicato alle domande degli allievi. Condivisione della pratica. Consegna attestati.
Chiusura corso.

Insegnanti

Dr. Vaidya Swami Nath Mishra | Shubhaji Satyaranjan

Read 1103 times Last modified on Martedì, 16 Maggio 2017 15:13